rss

13 giugno 2012

Il seno di Poi

Ho deciso di scrivere un post sul seno. No, avete capito male, il pc è appoggiato, come sempre, sulla scrivania. E comunque, io il seno non ce l'ho.
Ho deciso di scrivere un post sul seno, dicevamo. No, niente di matematico, o per lo meno non credo, non so mai dove andranno a parare i miei post quando li scrivo, o che piega prenderanno. Di sicuro sarà una piega tondeggiante, come un seno.
Ho deciso di scrivere un post sul seno perché è sempre un ottimo argomento.
Di solito è un argomento che varia tra zero e uno. Ok, avete ragione, vi ho fregati, è arrivata la matematica e voi proprio non la reggete.
Ci sono seni che non si reggono per i quali ci vorrebbe un reggiseno che non esiste.
Ci sono seni per cui il reggiseno è di troppo, che ci offriremmo di reggerli, di portarli e trasportarli con le mani. Siamo sempre stati dei sostenitori della moda prêt-à-porter.
Non piace la funzione seno ma piace la funzione del seno, antistress.
Eppure c'è gente che per il seno ha perso il senno.


2 commenti:

  1. "Ho deciso di scrivere un post sul seno. No, avete capito male, il pc è appoggiato, come sempre, sulla scrivania" ahahahah è stata la prima cosa che mi è venuta in mente, te l'avrei detto io ahahahahah!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono messo nei panni dei miei lettori. ;)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...